Archives

gennaio, 2017

Recording session workshop

Rovinelli

Le tematiche affrontate sono:

  • ASCOLTO DEL BRANO
  • SCELTA E PREPARAZIONE DELLO STRUMENTO
  • CATENA DI REGISTRAZIONE E INTERAZIONE CON IL FONICO
  • PRE-PRODUZIONE E SCELTA DELLA PARTE
  • COME SCRIVERE UNA PARTITURA
  • CUFFIA, CLICK E GESTIONE DELLA TENSIONE
  • RIASCOLTO CRITICO E RISOLUZIONE DEI PROBLEMI

 

L’incontro didattico fornisce agli allievi informazioni e consigli per prepararsi ad affrontare un turno in studio di registrazione. Attraverso la presentazione di un brano da registrare si parlerà di: come ascoltarlo, come scegliere una parte da suonare, come suonarla e come interagire con gli altri “addetti ai lavori” presenti alla session (artista, fonico, arrangiatore, produttore ecc.). Avendo la possibilità di mettersi alla prova con la registrazione effettiva del brano, l’allievo potrà fare esperienza di cosa succede realmente in una session, ottenendo anche una panoramica degli elementi che sono sotto la sua gestione (scelta dello strumento, pelli, scelta della parte, lettura, ecc.) e di quelli che sono gestiti, di solito, dal fonico (scelta e posizionamento dei microfoni, compressori, noise-gate, riverberi …); il lavoro di produzione discografica oggi richiede a noi batteristi competenze molto più ampie, fino alla possibilità di registrarci da soli.

Il Workshop è rivolto a tutti, sia a chi non ha mai partecipato ad una registrazione in studio sia per coloro che sono più esperti. Continua… →

MASTERCLASS DI BATTERIA

Locandina varela

Abile e raffinato, compositore, batterista e cantante dalla sorprendente e ricca musicalità. Originario di Tijuana, Messico, è considerato uno dei migliori talenti della scena musicale internazionale che grazie alla sua originalità vanta già collaborazioni con i migliori musicisti del mondo tra i quali: Pat Metheny, Charlie Haden, Yo Yo Ma, George Benson, Mike Stern, Bireli Lagrene, Bob Mintzer, Diego Amador, Jorge Pardo, Pino Daniele, Andrea Bocelli, Kamal Musallam, Michael Marning, Rita Marcotulli, Palle Danielson, Victor Bailey, Abe Laboriel, Amit Chatterjee e tanti altri. Vincitore del Euro Latin Award come miglio artista Latino in Europa 2009. “Il suo Flamenco-Jazz drumming è la sua cifra stilistica immediatamente riconoscibile: flamenco, ritmi Latino Americani, atmosfere Maqam e colori Jazz si fondono in un’entità ormai inscindibile. Il sentimento latino, la raffinatezza melodica e il gusto andaluso della sua musica, sono elementi che assumono un valore irrinunciabile, facendo delle sue composizioni arie che subito si imprimono nella memoria” (M.Leopizzi, Music Around net Magazine). Un musicista completo, costantemente in ricerca, un batterista estremamente originale, straordinariamente fluido e musicale, il suo drumming, che sostiene la musica con una trama fittissima e incalzante, può essere soddisfatto della strada percorsa sinora il messicano Israel Varela, residente in Italia ma cittadino del mondo. Solidi studi classici in patria, l’apprendistato jazzistico a Los Angeles con Alex Acuna come poi il perfezionamento con Dave Weckl, quindi il folgorante incontro con il flamenco e la decisione di trasferirsi in Andalusia per studiare sul campo con alcuni dei migliori esponenti del genere e cercare la propria via che coniugasse jazz, latin e appunto flamenco, “un artista con la A maiuscola” (Alfredo Romeo, ritmi magazine).